sabato 30 giugno 2018

Recensione Romanzo - By Maggie - NECTUNIA: LA SINFONIA DEL MARE di Daniela Ruggero














In un futuro non molto lontano il mondo così come lo conosciamo non esisterà più. Le malattie saranno debellate; la morte, il dolore e la sofferenza non faranno più parte della vita. Non ci sarà spazio per l’inquinamento che soffoca i mari, l’aria e la terra. Tutto sarà pace, fratellanza e unione. Nessun crimine violento, nessuna disputa.
Nella perfezione di questo nuovo mondo, tuttavia, un gruppo di ribelli denominato «Nectunia» combatte la sua guerra silenziosa, consapevole che tanta eccellenza cela un’amara verità. Quale prezzo paga in segreto l’umanità al Nuovo Ordine? In che modo dieci uomini e una donna, la «Grande Madre», scandiscono vite, pensieri e passioni di milioni di persone? In questa perfezione prestabilita e manovrata, potrà l’amore, quello vero e libero, disfare le trama di potere del Nuovo Ordine e ridare speranza all’umanità intera?







"Nectunia" è un distopico degno di nota, ambientato nel 2055 e il mondo non è esattamente come lo vediamo oggi. Le persone vivono protette e controllate in ogni ambito della vita...credendo di essere così liberi e al sicuro. L'umanità precedente viene descritta come barbara e cattiva ed è affinché non si ripetano le cruente vicende del passato che l'Ordine controlla la crescita dei suoi abitanti, rendendo il mondo perfetto. I bambini crescono così con l'idea di essere tutelati, ma può essere la realtà così perfetta? Può la mancanza di libero arbitrio rendere liberi?
È in questo mondo che si stagliano le vicende di Eléna, giovane primizia e Amber, una vera combattente, una ribelle che lotta con tutte le forze per la vera libertà.
Il romanzo è scritto molto bene, il linguaggio è corretto, fluido e scorrevole. Le descrizioni sono precise, curate così come la trama. La cura con cui l'autrice ha pensato all'avvicendarsi degli eventi è perfetta ai miei occhi, ho apprezzato le scene di attacco, le missioni, sembrava davvero di essere lì e vivere ciò che accade ai protagonisti in prima persona.
Inizialmente mi ha inevitabilmente ricordato "Divergent" che ho apprezzato tanto, ma l'autrice ha saputo guidarmi in un mondo diverso e farmi divorare il libro in mezza giornata.
Non vedo l'ora di conoscere il destino degli abitanti di Nectunia e di immergermi nel loro mondo.
Consigliatissimo!








Nessun commento:

Posta un commento

Segnalazione Romanzo - LE MERAVIGLIOSE AVVENTURE DI UN'INSEGNANTE PRECARIA di Anna Maria Arvia

Respiro Readers vi segnalo il primo romanzo  di un'autrice italiana emergente. TITOLO: ...