lunedì 2 novembre 2020

Recensione Romanzo - BY ROSALBA - BACK IN LOVE di Emma Scacco

 















Vivi
Una vita fatta per chi si accontenta
che hanno costruito per tenerti in gabbia


Senti
il destino che ti ha preso per mano
Puoi cambiare le carte in tavola
c’è un modo per ricostruire

Custodisci e cura
le macerie di quello che è rimasto.

Scopri
Per cosa vale la pena perdere tutto.

Torna
Alla vita che hai sempre sognato
All’amore che cercavi
Alla speranza che non abbandona


Ama
Quello che sei e in cosa credi.
Il tuo cuore che batte di passione.
Sinossi
Sono passati otto anni da quando Greta ha dovuto abbandonare Copperas Cove. Da allora sono cambiate molte cose. Greta e Jonathan si sono dimenticati cosa avrebbero potuto essere l’una per l’altro, ma il destino non si è dimenticato di loro.



                                      








“Back in love” è l’ultimo capitolo della trilogia creato dalla penna di Emma Scacco. Un romanzo di formazione nel quale assistiamo all’evoluzione dei personaggi che ci hanno avvinto fin dall’inizio.

Questa volta il racconto parte dall’ambientazione fredda e grigia di Londra dove la nostra amata Greta ha vissuto negli ultimi sette anni insieme alla nonna Catherine. Mentre si stanno avviando i preparativi del suo matrimonio con Frederick, ogni progetto viene rinviato per l’improvvisa dipartita della nonna. Sarà soprattutto la scoperta di una lettera nascosta e della tresca tra il fidanzato e la sua migliore amica, che fanno cambiare i piani alla nostra Greta, la quale decide di partire per il Texas. Il viaggio che intraprende con Jonathan, incontrato per caso o per destino, verso casa, è lo scoppio di nuovo, mai finito, del loro amore. Le vicende che si susseguono sono rocambolesche e a volte divertenti, dove non mancano gli intermezzi emotivi e psicologici dei due personaggi.

Non voglio togliere al lettore la scoperta di questo percorso in cui i due giovani si braccano cercando di nascondere i propri sentimenti, in una caccia spietata sedimentata soltanto da un codice che li porta a rispettare i reciproci compagni, in particolare dopo la scoperta, da parte di Jonathan, della gravidanza di Greta, della quale anche lei è all’oscuro.

Qualche refuso non è riuscito a disincantarmi dalla trama ben costruita e ricca di colpi di scena. Tutti i personaggi hanno un obiettivo e una funzione precisa per lo sviluppo della storia, riuscendo ad attivare la giusta empatia per coinvolgermi nella lettura.

Ogni pagina mi ha coinvolta emotivamente, facendomi anche piangere all’occorrenza, in un crescendo di toni accattivanti e profondi.

Quello che più mi ha colpita, è la forza di questo rapporto d’amore ostacolato ma necessario quanto l’aria che si respira, in particolare per Jonathan: “Tenerla tra le braccia è come trovare la strada di casa passando la giornata perfetta in compagnia della mia prateria e del mio cavallo. É ritrovarmi dopo essermi perso”.

Anche Greta riesce ad insegnarmi qualcosa, toccando temi ai quali forse non si da la giusta importanza: “Chi non è capace di lottare per averti al suo fianco non ti merita”.

Che dire insomma, un romanzo che mi è piaciuto tantissimo, la perfetta conclusione della trilogia che mi ha tenuta con il fiato sospeso, grata di avere assistito all’evolversi anche dell’autrice alla quale raccomando di continuare così.















1 commento:

Review Party - BY ELY - APPARTIENI ANCORA A ME di Lia Carnevale

  LINK ACQUISTO AMAZON "Lei lo ha distrutto in passato.  Lui intende distruggere il suo futuro." Brian è un brillante avvocato all...