venerdì 4 maggio 2018

USCITE LIBROSE HARPERCOLLINS - Maggio 2018












CHIAMAMI SOTTOVOCE

di Nicoletta Bortolotti







È primavera, eppure la neve ricopre la cima del San Gottardo, monumento di roccia che si staglia sopra il piccolo paese di Airolo. La Maison des roses è ancora lì, circondata da una schiera di abeti secolari: sono passati molti anni, ma a Nicole basta aprire il cancello di ferro battuto della casa d'infanzia per ritrovarsi immersa nel profumo delle primule selvatiche ed essere trasportata nei ricordi di un tempo che credeva sommerso. È il 1976 e Nicole ha otto anni, un'età in bilico tra favole e realtà, in cui gli spiriti della montagna accendono lanterne per fare luce su mondi immaginari. Nicole ha un segreto. Nessuno lo sa tranne lei, ma accanto alla sua casa vive Michele, che di anni ne ha nove e in Svizzera non può stare. È un bambino proibito. Ha superato la frontiera nascosto nel bagagliaio di una Fiat 131, disegnando con la fantasia profili di montagne innevate e laghi ghiacciati. Adesso Michele vive in una soffitta, e come uniche compagne ha le sue paure e qualche matita per disegnare arcobaleni colorati sul muro. Le regole dei suoi genitori sono chiare: "Non ridere, non piangere, non fare rumore". Ma i bambini non temono i divieti degli adulti, e Nicole e Michele stringono un'amicizia fatta di passeggiate furtive nel bosco e crepuscoli passati a cercare le prime stelle. Fino a quando la finestra della soffitta s'illumina per sbaglio, i contorni del disegno di due bambini stilizzati si sciolgono nella neve e le tracce di Michele si perdono nel tempo. Da quel giorno, Nicole porta dentro di sé una colpa inconfessabile. Una colpa che l'ha rinchiusa in un presente sospeso, ma che adesso è arrivato il momento di liberare per trovare la verità. Questa è la storia di un'amicizia interrotta e di un segreto mai svelato. Ma. è anche la storia di come la vita, a volte, ci conceda una seconda occasione. Chiamami sottovoce è un romanzo potente su un episodio dimenticato del nostro passato recente. Perché c'è chi semina odio, ma anche chi rischia la propria libertà per aiutare gli indifesi.








I GIORNI DELLA FOLLIA

di Javier Castillo







"A volte il destino ci mette alla prova per farci sapere che esiste."
Boston, 24 dicembre. 
Un uomo cammina per le strade del centro. È nudo, coperto di sangue e tiene in mano la testa mozzata di una giovane donna.
Il dottor Jesse Jenkins, direttore dell'ospedale psichiatrico della città, e Stella Hayden, profiler dell'FBI si addentreranno in un'indagine che metterà in gioco le loro vite, il concetto stesso di salute mentale e li condurrà nella misteriosa Salt Lake City e a una storia irrisolta di diciassette anni prima.

Il ritmo sostenuto, le immagini scioccanti e le citazioni letterarie (da García Márquez a Paul Auster, da George Orwell a Stephen King) danno vita a un thriller sofisticato che unisce passato e presente, esplora i limiti dell'essere umano e infrange i canoni del genere. Amore, odio, destino, strane pratiche, intrigo e azione animano le pagine di un romanzo che si è trasformato in un fenomeno editoriale prima di essere pubblicato su carta.


Nessun commento:

Posta un commento

Segnalazione Romanzo - UN'ALTRA OCCASIONE di Ilari C.

Respiro Readers vi segnaliamo la nuova uscita del romanzo dell'autrice italiana Ilari C. ...