giovedì 10 maggio 2018

Recensione Romanzo scritta a quattro mani - MAN IN KILT, UNO SCOZZESE TUTTO MIO di Valentina Piazza

















Emma è una pittrice di successo che si diverte a tormentare Angus McMurray, socio del fratello Aidan alla distilleria di Inverness. Giulia è una fotografa col pallino della Scozia che durante un pranzo molto fortunato incontra Aidan McKenzie, fratello di Emma e che verrà coinvolta in un week-end mozzafiato. Hanna Mitchell è la veterinaria di Inverness, durante una tempesta sarà costretta a bussare alla porta di niente meno che Duncan McLean, il pompiere più sexy delle Highlands. Seguite le tre ragazze in un romanzo a voci intrecciate, tra viaggi inaspettati, amiche simpaticissime, una battuta di pesca esilarante e una trovata geniale, alla ricerca del loro personale...Man in kilt! 






“Man in kilt” è un romanzo con trame intrecciate di tre coppie legate tra di loro da parentela e di amicizia.
Nel corso della lettura , ahimè, ho trovato parecchi refusi ed errori con presenza di una scrittura forse un poco troppo colloquiale e la punteggiatura, o assente, o usata in modo non molto corretto, dando il senso che questo romanzo sia stato manco revisionato e porta il lettore, o per lo meno io,a far fatica a leggerlo.
L'idea di base dell'autrice non era propriamente malvagia, a mio gusto personale, ho trovato le coppie e la loro evoluzione, dalla prima volta che si sono incontrate a quando si sono innamorate, troppo affrettata. Per come la penso io, lo trovo abbastanza assurdo che una coppia s'incontra, si bacia e sono già all'esternarsi amore eterno: non è più carino vedere come si evolvono durante la trama, invece di vedere una coppia già fatta fin dalle prime pagine?
Le protagoniste femminili mi sono sembrate tutte uguali, e poco sviluppati anche gli aspetti psicologici degli uomini.
L'unico uomo che non mi è dispiaciuto è stato Aidan, obiettivamente, quella è stata la coppia un pochino più sviluppata in modo graduale.





"Man in kilt" è un romance dove si narra la storia di tre ragazze, le cui vite si intreccieranno nel corse della narrazione.
A mio parere, il trama poteva esse molto valida, ma ho trovato le storie e la psicologia dei vari personaggi sia femminili che maschili, poco sviluppate. Anche il modo in cui si innamorano è si dichiarano amore eterno, secondo me è stato troppo veloce. Da lettrice amo leggere di come piano, piano nasce un amore, come questo sconvolga le persone coinvolte, quali conseguenze avrà, ecc...ma ovviamente questo è un gusto personale.
Mano a mano che leggevo ho trovato anche diversi refusi, un linguaggio spesso, troppo colloquiale e mancanza anche di punteggiatura in alcuni punti.
In compenso la storia di Aidan e Giulia mi ha emotivamente coinvolto di più rispetto alle altre, anche se Giulia, Emma e Hanna mi sono sembrate identiche tra loro. La loro ironia mi è piaciuta, ma quando leggevo di una mi sembrava di vedere le altre.
È un peccato perché a parer mio poteva essere davvero un bel romanzo, consiglierei una revisione. 







Nessun commento:

Posta un commento

Segnalazione Romanzo - EMMA BOOKS - LE OMBRE DEL CUORE di Alessia Lo Bianco

Respiro Readers vi segnaliamo la nuova uscita  del romanzo edito Emmabooks  dell'autrice italiana Alessia Lo ...